Premio Bitac 2021 al più grande museo privato della Sardegna

Bitac

Il premio Bitac 2021 va in Sardegna, ad aggiudicarselo è il museo etnografico Parco Museo S’Abba Frisca di Dorgali (Nu) il più grande museo privato dell’isola, immerso in un parco unico nel suo genere, ricco di acque ed essenze della macchia mediterranea. Il progetto a cui è stato assegnato il riconoscimento prevede la realizzazione di una nuova sezione del parco dedicata all’educazione ambientale e alla tutela della biodiversità e l’attivazione di un esclusivo servizio di ospitalità all’interno del museo che dà alle famiglie che vi soggiornano la possibilità unica di fruire di parte degli spazi espositivi esterni per alcune ore in modo esclusivo.

Il Premio BITAC 2021, assegnato quest’anno a Bergamo, è stato ideato dall’Alleanza Cooperative Italiane Turismo e Beni Culturali, sostento nel 2021 da Visit Bergamo in collaborazione con AITR – Associazione Italiana Turismo Responsabile, per far conoscere i progetti di turismo cooperativo.

Una menzione speciale è stata riconosciuta alla cooperativa Viaggi Solidali di Torino che ha proposto un progetto di viaggi virtuali per finanziare progetti di sostegno agli operatori turistici di Paesi Esteri (ad es Venezuela, Marocco, Namibia, Nepal, Birmania, Armenia) che vivono un periodo di particolare difficoltà a causa della pandemia

“Il premio BITAC fa emergere ogni anno la grande capacità progettuale e di innovazione della cooperazione turistica e culturale – commentano Irene Bongiovanni e Giovanna Barni, presidenza Alleanza delle Cooperative Italiane Turismo e Beni Culturali -. Anche in un anno così difficile come quello attuale, la cooperative non hanno fatto mancare idee, proposte, capacità di trovare nuove attività di impresa. Ancora una volta la cooperazione è sinonimo di resilienza, ma anche e soprattutto di competenza, capacità imprenditoriale e di grande impegno per la valorizzazione delle peculiarità e specificità dei territori e delle Comunità”.

BITAC prosegue il 30 novembre con i convegni e i workshop. I temi protagonisti saranno i borghi e il turismo che verrà, la capacità di attivatori turistici delle Capitali Italiane della Cultura, di destination managagement tra pubblico e privato, di turismo delle radici e narrazione al femminile, oltre a un focus su un progetto internazionale di turismo comunitario in Bolivia.

Infine l’1 e 2 dicembre si terrà il consueto workshop tra imprese turistiche e tour operators, momento commerciale della manifestazione, dedicato alla promo-commercializzazione dell’offerta turistica, in particolare cooperativa.

La BITAC è realizzata con il sostegno di Turismo Bergamo ed è organizzata in collaborazione con AITR – Associazione Italiane di Turismo Responsabile.

Il Programma completo è disponibile sul sito www.bitac.org

Di seguito le proposte degli altri finalisti

Co.r.ag.gio Società Agricola Cooperativa | Roma

Parco Archeologico Borghetto San Carlo: una piazza verde per Roma

Nata con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi dell’ecologia e dell’ambiente attraverso la buona pratica agricola, la Cooperativa Romana Agricoltura Giovani (Co.r.ag.gio) ha in gestione la tenuta di Borghetto San Carlo, un progetto agricolo sulla via Cassia, a Roma. Il Parco agricolo è un progetto che vuole mostrare una Roma meno nota: quella rurale e “verde”, dimenticata dai percorsi turistici classici, attraverso l’esperienza di pratiche rurali.

Info: www.coop-coraggio.it

 

Foiatonda Cooperativa di comunità di Madonna dei Fornelli | San Benedetto Val di Sambro (BO)Emporio / Infopoint Foiatonda

La Cooperativa di comunità Foiatonda promuove le aree montane dell’Appennino Tosco-Emiliano realizzando progetti di valorizzazione insieme alle comunità del territorio. Il Progetto dell’Emporio di comunità/infopoint Foiatonda rappresenta un’occasione per rivalutare e promuovere la valorizzazione di un territorio che ha molto sofferto lo spopolamento dovuto a mancanza di servizi e opportunità e nasce per soddisfare le esigenze del turista alla scoperta dei luoghi appenninici.

Info: www.foiatonda.it

 

Valtellina Turismo Società Cooperativa Consortile | Sondrio

Cammino mariano delle Alpi, un nuovo itinerario di turismo slow e religioso che attraversa la Valtellina

La società Valtellina Turismo si occupa di comunicazione e promozione della destinazione turistica Valtellina. Il Cammino mariano delle Alpi è un progetto di valenza religiosa, culturale e turistica che nasce con l’obiettivo di realizzare e promuovere un itinerario che, attraverso la Valtellina e toccando alcuni luoghi di devozione mariana della provincia di Sondrio, conduca fino al santuario della Madonna di Tirano e che mira a contribuire in misura rilevante allo sviluppo turistico della Media/Bassa Valtellina, un’area ancora non sufficientemente valorizzata.

Info: www.valtellina.it

 

Vascitour Turismo e tempo libero a Napoli | Napoli

Vascitour turismo esperenziale a Napoli

La cooperativa Vascitour propone tour esperienziali tra la gente e i vicoli della città di Napoli. Le esperienze con tasting food si svolgono nei quartieri popolari della città e per chi ha voglia di fare un’esperienza completa è possibile partecipare ai social eating, alle cooking class e alloggiare nelle tipiche case partenopee.

E’ un turismo lento che mira a favorire la connessione tra viaggiatori ed abitanti ed una conoscenza autentica del luogo. I fornitori dei servizi sono gli abitanti: proprietari dei terranei, cuochi, appassionati di cucina, guide abilitate e associazioni di promozione culturale e turistica.

Info: www.vascitour.it


Alleanza Cooperative Italiane

Sede legale:
via Torino, 146 00184 Roma
Tel. 06-84439391 - Fax 06-84439370

Privacy Policy - Cookie Policy