Assegnato a Prato il Premio Bitac 2022: sei le cooperative finaliste

Nell’ambito della Borsa del Turismo Associativo e Cooperativo – quest’anno protagonista a Prato, nel complesso monumentale San Domenico – è stato assegnato il Premio BITAC 2022.

Sei i finalisti del premio promosso dall’Alleanza delle Cooperative Italiane Turismo e Beni culturali: sei cooperative che hanno saputo esprimere progetti di grande livello qualitativo, in grado di conciliare sviluppo, sostenibilità e comunità.

Ad aggiudicarsi il premio la cooperativa Il Quinto Elemento con il progetto “Il Rifugio del Mare” che nasce dal recupero di un’area pubblica abbandonata situata in una splendida riserva naturale all’interno del Parco Regionale di Porto Conte, in prossimità di Alghero. La cooperativa Il Quinto Elemento ha sviluppato un progetto ecosostenibile con un intervento di restauro che si integra perfettamente nel contesto paesaggistico dell’area ed un’offerta all’insegna della natura e di una proposta gastronomica incentrata sui prodotti locali e stagionali https://rifugiodimare.it/

«Le cooperative hanno ancora una volta dimostrato la capacità di innovazione che sanno esprimere al servizio delle loro comunità – ha commentato la presidente dell’Alleanza delle Cooperative Italiane Turismo e Beni Culturali, Irene Bongiovanni -. Tutti i progetti che abbiamo ricevuto mettono in evidenza la competenza e la passione dei cooperatori che riescono a esprimere una sostenibilità complessiva – sociale, economica, ambientale – anche in ambito turistico. I finalisti hanno presentato progetti di grande impatto positivo nei territori protagonisti, esempi concreti di quello che le cooperative sanno portare avanti in tutto il territorio nazionale».

Ecco gli altri finalisti

INTERNO VERDE: è il Festival che dal 2016 apre al pubblico i giardini segreti delle città italiane, luoghi di grande interesse storico, architettonico e botanico. La cooperativa Interno Verde di Ferrara cura con passione un programma di attività dedicate alla natura, in collaborazione con istituzioni ed enti locali. Il calendario comprende visite guidate, picnic, escursioni fluviali, laboratori per adulti e bambini, performance, mostre e installazioni artistiche, letture e incontri tematici. https://internoverde.it/festival/

Incammino_InValcavallina: Sono sette gli itinerari tematici oggetto del progetto della cooperativa L’Innesto, tutti rivolti al riconoscimento e valorizzazione di un sistema di cammini locali, una rete di tracciati all’insegna della mobilità lenta in un territorio che si sviluppa trasversalmente tra Lago e Montagna, in Val Cavallina, in provincia di Bergamo. Un progetto della cooperativa L’Innesto che unisce tradizione ed arte contemporanea, bellezze paesaggistiche, patrimonio culturale, enogastronomia e antichi mestieri. https://www.incamminoinvalcavallina.it/

Pescaglia primo Comune LARP friendly

Un progetto di turismo esperienziale che coniuga divertimento, formazione, creatività, opportunità di sviluppo per il territorio. La cooperativa Linketto, insieme al Comune di Pescaglia, ed altri partner locali, ha sviluppato l’idea di una destinazione “LARP Friendly”, trasformando i luoghi pubblici in set suggestivi ed emozionanti e coinvolgendo direttamente gli operatori turistici, le attività artigianali e commerciali del territorio.

Albergo Etico Diffuso welfare and welcome

L’idea di fondo del progetto è unire le azioni di welfare per le persone con disabilità con le azioni di welcome proprie del turismo esperienziale e sostenibile. E’ così che il Consorzio Sale della Terra, con la cooperativa sociale Delfini di Terra e la cooperativa di comunità Conlaboro ha avviato un servizio sperimentale in cui i laboratori protetti per le persone disabili sono all’interno di un vero e proprio albergo, situato a Campolattaro (BN), un piccolo borgo a vocazione agricola circondato da splendidi parchi.    https://consorziosaledellaterra.it/project/albergo-diffuso-campolattaro/

Daunia Avventura: Il Progetto nasce a Biccari (FG), alle pendici del monte Cornacchia, la vetta più alta della Puglia, un’area di alto valore naturalistico, ideale per la creazione di un servizio turistico, didattico e ricettivo. La cooperativa forestale Ecol Forest ha creato una ricca offerta che vede protagonista il bosco e che spazia dal parco avventura, alle case sugli alberi, alle altre attività ludico sportive e quelle educative, senza dimenticare la valorizzazione dei tanti prodotti agricoli del territorio. https://www.dauniavventura.com/

Assegnati, inoltre, per la prima volta i certificati di eccellenza BITAC alle cooperative: Sigeric,Bandiera Lilla, CAP, Equotube, Atlantide, APT Valsugana, Cantina Clavesana, Cooperativa di comunità Surgente, Pantacon, Goel.


Alleanza Cooperative Italiane

Sede legale:
via Torino, 146 00184 Roma
Tel. 06-84439391 - Fax 06-84439370

Privacy Policy - Cookie Policy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com