Alleanza Cooperative, bene commissione assistenza anziani, ma sia aperta anche a cooperative

assistenza anziani

Roma, 22 settembre 2020 – Soddisfazione per un’iniziativa che mette al centro le esigenze di persone che rappresentano parte rilevante della popolazione del nostro paese, ai cui bisogni la risposta è data, troppo spesso, per scontata.

Ad esprimerla è l’Alleanza delle Cooperative Italiane, commentando l’istituzione, da parte del Ministro Speranza, di una Commissione per la riforma dell’assistenza agli anziani.

“Ripensare la filiera dei servizi agli anziani mettendo al centro le loro esigenze e facendo tesoro anche di tutte le esperienze del periodo dell’emergenza -sottolinea l’Alleanza- è fondamentale per far evolvere questi servizi e renderli appropriati alle esigenze e ai bisogni delle persone anziane e delle loro famiglie. Sottolineiamo, però, l’esigenza di una partecipazione aperta a tutti i soggetti che, a diverso titolo, operano nel settore e sono portatori di competenze ed esperienze, con l’obiettivo di costruire una proposta sostenibile e commisurata alla molteplicità e alla specificità delle domande e dei contesti”.

A tale proposito, l’Alleanza delle Cooperative Italiana sottolinea “la presenza importante e qualificata di cooperazione sociale in ambito sanitario e socio-sanitario che, oltre ad operare nelle strutture residenziali, è in grado di compartecipare alla costruzione di un sistema integrato territoriale basato sulla centralità della persona e attento al coinvolgimento delle comunità di cura”.

“Crediamo che il risultato del lavoro di tale Commissione -conclude l’Alleanza- debba basarsi su una modalità di co-programmazione partecipata mettendo a sistema i vari contributi per elaborare una proposta che sia sostenibile, appropriata all’evoluzione delle esigenze e rispettosa dei diritti di tutti i cittadini a partire da quelli più fragili”.

 


Alleanza Cooperative Italiane

Sede legale:
via Torino, 146 00184 Roma
Tel. 06-84439391 - Fax 06-84439370