Servono strumenti per combattere la cooperazione spuria; l’auspicio é che da, Consiglio Europeo arrivino misure concrete per rilanciare crescita e sviluppo”

Maurizio Gardini, copresidente Alleanza Cooperative Italiane e presidente Confcooperative

Roma, 26 giugno 2013 – “Questo paese ha bisogno di meno centrali cooperative, siamo qui per farne una sola. Abbiamo bisogno di buone imprese cooperative e di buone prassi. Chiediamo più strumenti per combattere la cooperazione spuria che mortifica il lavoro. É una battaglia di sviluppo e di civiltà”. Lo ha detto Maurizio Gardini, Copresidente dell’Alleanza delle Cooperative e Presidente di Confcooperative, mentre accoglieva e presentava Flavio Zanonato, ministro dello Sviluppo Economico, quale ministro di riferimento della cooperazione, ai 2.000 cooperatori all’Auditorium della Conciliazione di Roma.

“Il DL lavoro approvato dal Consiglio dei Ministri di oggi incentiva il lavoro giovanile. Ci attendiamo che la due giorni del Consiglio Europeo dia vita alle misure concrete per rilanciare crescita e sviluppo”. Questo il commento di Gardini sull’esito del Consiglio dei Ministri e alla vigilia del vertice di Bruxelles.

 


Alleanza Cooperative Italiane

Sede legale:
via Torino, 146 00184 Roma
Tel. 06-84439391 - Fax 06-84439370