Pesca: Alleanza cooperative, avviato confronto sulla Legge di Stabilità

tonnarella camogli 2

Roma, 18 settembre 2013 – L’Alleanza delle cooperative della pesca ha avviato il confronto sulle richieste del settore ittico per la Legge di Stabilità nel corso di un incontro tenutosi stamane con il Sen. Giorgio Santini, Capogruppo PD della Commissione Bilancio del Senato: il primo degli incontri in agenda per sensibilizzare Parlamento e singole forze politiche sui bisogni di pescatori e imprese ittiche.

Per restituire competitività ad una filiera che negli ultimi dieci anni è stata schiacciata da una gravissima crisi produttiva, economica ed occupazionale ( segna – 31% la redditività di impresa e – 28% l’occupazione, con la perdita di 17.000 posti di lavoro) accompagnata da ormai insostenibili tagli alla spesa pubblica dell’80% per interventi, l’Alleanza cooperativa ha invocato l’urgenza improrogabile di incrementare dotazioni oggi del tutto insufficienti.

L’Alleanza cooperativa della pesca delineando 5 obiettivi strategici per la manovra 2014:

1) rendere operativi i nuovi strumenti finanziario – assicurativi (Fondo per lo sviluppo dell’Imprenditoria Ittica, Fondo Interbancario di Garanzia, nuovo Fondo di Solidarietà nazionale) delineati come strumenti cardine del Programma triennale, ma non finanziati;

2) stabilizzare le risorse per interventi e investimenti che hanno subito tagli verticali di spesa pubblica;

3) rafforzare l’assistenza e i servizi tramite il rifinanziamento delle Convenzioni per lo Sviluppo della filiera;

4) garantire la copertura degli ammortizzatori sociali della CIG in deroga, gravati da forte disavanzo di gestione per gli anni 2011 e 2012;

5) istituire uno specifico fondo presso il ministero dell’Ambiente per sostenere servizi ambientali della pesca.

Il maggiore fabbisogno finanziario per rispondere a queste sfide urgenti e non rinviabili è pari a € 79.000.000, quantificato, sottolinea l’Alleanza cooperativa, tenendo ben conto degli strali della BCE sulle sforamento del deficit, così come dei vincoli posti dal recupero dei 4 miliardi di euro per IVA e IMU, mentre arrivano a 5 miliardi le richieste di Confindustria per l’IRAP e altri 5 miliardi sono richiesti dal Sindacato sull’IRPEF.

Il Capogruppo PD della Commissione Bilancio al Senato, Sen. Santini, ha condiviso le priorità di intervento delineate dall’Alleanza cooperativa, garantendo, pur negli stretti margini di azione consentiti da una situazione Paese così difficile, un pieno e convinto impegno a sollecitare l’attenzione della Commissione e della sua forza politica sull’urgenza posta dalle profonde criticità socio economiche e occupazionali attraversate da una filiera strategica per il futuro dei territori costieri.

 

 

 


Alleanza Cooperative Italiane

Sede legale:
via Torino, 146 00184 Roma
Tel. 06-84439391 - Fax 06-84439370