Governo: Poletti, un pasticcio farlo cadere; servono scelte di ampio respiro, come una nuova politica industriale

Poletti 4

Roma, 26 agosto 2013 – La caduta del governo è “un pasticcio che va evitato; non si possono anteporre gli interessi personali a quelli del Paese”, soprattutto in una fase economica delicatissima come quella attuale. Ad affermarlo è Giuliano Poletti, Presidente di Legacoop e dell’Alleanza delle Cooperative Italiane, in un’intervista pubblicata oggi da “L’Unità”.

Poletti sottolinea che “il Paese chiede altro: scelte di ampio respiro, con il tempo necessario a realizzarle”, a partire da una vera politica industriale centrata su “scelte strategiche, che individui i distretti produttivi su cui investire in innovazione ed aiuti i processi di riconversione delle aziende sul mercato”.

Nel corso dell’intervista, il Presidente di Legacoop e dell’Alleanza si sofferma anche sui temi del dibattito politico-economico di questi giorni, sottolineando la necessità che si affermi, sull’esempio dell’esperienza dell’impresa cooperativa, un nuovo modello di sviluppo che dia spazio al protagonismo dei cittadini, ad esempio nella gestione dei beni collettivi.

In allegato, il testo integrale dell’intervista.

L’Unità – 26 agosto 2013 Intervista Poletti


Alleanza Cooperative Italiane

Sede legale:
via Torino, 146 00184 Roma
Tel. 06-84439391 - Fax 06-84439370