Giornata internazionale delle cooperative. Messaggio del Direttore Generale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro , Guy Ryder

Guy Ryder

L’Organizzazione Internazioanle del Lavoro è lieta di unirsi alla comunità internazionale nel celebrare questa Giornata Internazionale delle Cooperative. Il tema “ le cooperative restano forti in tempi di crisi” è un’affermazione positiva ed incoraggiante in un tempo in cui la fiducia nelle imprese ed il loro rispetto per i valori umani basilari ed i principi etici sono stati spesso messi a dura prova.

Nel quadro ed aggravata dalla crisi economica e finanziaria, si colloca la crisi del mondo del lavoro che spazia dalla disoccupazione, specialmente giovanile, all’ingiustizia ed all’ineguaglianza nel mercato del lavoro e alla vasta mancanza di tutele sociali, insieme alla crisi alimentare ed energetica,all’impatto dei cambiamenti climatici e ai disastri naturali, tutti rischi che generano la mancanza di speranza, di aiuto ed un pervasivo senso di ingiustizia.

La celebrazione della Giornata Internazionale delle Cooperative è un richiamo che accogliamo come benvenuto, poiché ci ricorda  che la solidarietà genera forza e la capacità di costruire e che  modelli organizzativi e d’impresa efficaci possono invece essere trovati nei valori di giustizia e solidarietà

In tutti i continenti, le imprese cooperative sono nate da situazioni di crisi, rispondendo direttamente ai bisogni dei loro soci e sono state capaci di raggiungere le popolazioni più povere. Oggi, quando i loro ideali sono tradotti in azioni , esse continuano a mostrare la loro efficacia.

Un recente studio dell’OIL “Resilience in a downturn: The power of Financial Cooperatives” (La Resilienza in una fase di crisi: Il potere delle cooperative finanziarie) ha dimostrato che le cooperative finanziarie hanno avuto performances di gran lunga migliori rispetto alle banche tradizionali di proprietà degli investitori, durante e dopo la crisi globale finanziaria del 2007 e 2008 ed hanno evidenziato loro stabilità a lungo termine. E’ importante sottolineare che esse hanno mantenuto aperto il flusso di credito alle PMI- la principale fonte di creazione di posti di lavoro.

Le cooperative di lavoro stanno crescendo in risposta alle nuove realtà economiche ed il tasso di sopravvivenza di tali cooperative in molti Paesi appare uguale o superiore a quello delle imprese convenzionali. Le cooperative hanno anche superato il test del tempo nell’ offrire una vasta gamma di servizi sociali ai loro soci, mentre le cooperative di consumo  hanno aiutato a fronteggiare il costo della vita.

Alla base della sostenibilità delle cooperative vi sono valori e principi che impregnano la strategia imprenditoriale, vi è la prossimità tra cooperative e loro soci, le prassi che promuovono un orientamento al servizio piuttosto che l’arricchimento personale dei managers, la governance democratica e l’approccio a lungo termine, centrato sulla sicurezza dei soci. Questi stessi fattori spiegano la relativa longevità delle cooperative rispetto alle imprese tradizionali.

La Raccomandazione dell’OIL  sulla “Promozione delle Cooperative”, adottata nel 2002 e fondata su questi principi, è importante oggi non solo nell’affrontare le crisi immediate ma anche nel modellare il futuro mondo del lavoro ed i modelli d’impresa che efficacemente combinano efficienza economica e responsabilità sociale ed ambientale.

Poiché l’attenzione globale è focalizzata sulle sfide dello sviluppo sostenibile, le cooperative possono e debbono giocare un ruolo  chiave come imprese creative ed espandersi in nuove aree innovative dal riciclo all’energia rinnovabile; offrire alla gente know-how, inputs, finanza e mercati ad un prezzo giusto, con un basso impatto ambientale e apportare un contributo prezioso ad una transizione giusta verso un percorso di sviluppo sostenibile a basse emissioni di carbonio.

A causa dei loro valori fondanti, le imprese cooperative sono ben posizionate per essere leader nel fare del lavoro dignitoso una parte di questa  giusta transizione.

Nella ricerca di imprese sostenibili e di sviluppo sostenibile, il modello cooperativo offre una strada testata. L’Organizzazione Internazionale del Lavoro auspica di unire le forze con la famiglia ONU e con l’Alleanza Cooperativa Internazionale in questo viaggio della cooperazione.

 


Alleanza Cooperative Italiane

Sede legale:
via Torino, 146 00184 Roma
Tel. 06-84439391 - Fax 06-84439370