Expo 2015: Alleanza delle Cooperative, occasione di sviluppo da cogliere senza sprecare tempo; utile un avviso comune tra le parti sociali

Expo_Milano_2015

Roma, 16 luglio 2013 – “Expo 2015 rappresenta un’occasione di sviluppo e di occupazione che va colta al massimo delle sue potenzialità e senza sprecare tempo”.

È questa la posizione espressa dall’Alleanza delle Cooperative Italiane in occasione dell’incontro con il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali sull’utilizzo dei contratti di lavoro in vista dell’Expo 2015.

“Le parti sociali possono e debbono svolgere un ruolo propulsivo, impegnandosi a definire un avviso comune entro il termine proposto dal Ministro. Per rendere più produttivo il loro impegno” – ha sottolineato Carlo Marignani, Responsabile Relazioni Industriali di Legacoop, intervenuto a nome dell’Alleanza – “imprese e sindacati potranno avvalersi delle proposte avanzate dallo stesso Ministero, così come dei risultati del confronto in atto in Lombardia in vista dell’importante appuntamento del 2015”.

A questo proposito, l’Alleanza ha espresso interesse per “un confronto che tenga conto anche dell’idea, lanciata dal Ministro, di costruire una griglia di interventi sulla base di parametri quali i territori, i settori di attività e la durata dell’intervento”.

“Non escludiamo” – ha concluso Marignani – “che, nel confronto sull’Expo, le parti sociali possano individuare soluzioni potenzialmente valide anche su un piano più generale, al di là dell’evento straordinario del 2015”.

 


Alleanza Cooperative Italiane

Sede legale:
via Torino, 146 00184 Roma
Tel. 06-84439391 - Fax 06-84439370