Alleanza delle Cooperative al 32° Salone Internazionale del Libro di Torino

ACI Torino

L’Alleanza delle Cooperative Italiane Comunicazione, presente con il suo stand al Salone Internazionale del Libro di Torino, apre il ricco programma di incontri organizzato con un tema al quale l’intero Movimento Cooperativo vuole dare una attenzione particolare: la promozione della lettura in Italia.

I dati dell’ISTAT, infatti, anno dopo anno, collocano l’Italia nella parte finale della classifica del tasso di lettura in Europa.

Nella convinzione che la lettura e la conoscenza siano indispensabili per la formazione di cittadini più liberi, più consapevoli e rispettosi delle diversità, la Cooperazione vuole dare il proprio contributo, anche in questo senso, alla crescita del Paese.

Ecco perché quest’anno, dal Salone del Libro di Torino prenderà il via “Obiettivo Lettura”, progetto della Cooperazione per consolidare e rafforzare il proprio impegno e le proprie buone pratiche per la crescita dei lettori in Italia. Si partirà dal Lingotto per raccogliere idee e progetti di promozione della lettura, e giungere nel corso di un anno a coinvolgere le cooperative di ogni settore ed i loro soci in azioni ed iniziative a favore della lettura. La Cooperazione intende così confermare e rafforzare il proprio impegno per la promozione della cultura, per la difesa del pluralismo nella produzione culturale e nell’informazione, per la tutela della bibliodiversità, delle librerie indipendenti e di tutti i presidi culturali presenti nel Paese.

L’obiettivo è, anche, quello di offrire un contributo cooperativo ai Patti territoriali sulla lettura esistenti o a nuovi Patti in territori che ne siano privi, avvalendosi delle molteplici buone pratiche cooperative in atto in vari settori e del forte rapporto con il territorio e le comunità locali. Un impegno che punta a coinvolgere milioni di soci per contribuire, tutti insieme, a far crescere consapevolezza, partecipazione e protagonismo dei cittadini: elementi fondamentali e indispensabili sui quali da sempre lavora il Movimento Cooperativo.

Il primo appuntamento sarà infatti dedicato al progetto “Obiettivo Lettura” (vedi programma allegato) in un confronto denso di relatori e di esperienze qualificate che sarà concluso dal Presidente di Alleanza delle Cooperative Italiane, Mauro Lusetti.

Un futuro Cooperativo per l’Europa: nel pomeriggio del primo giorno del Salone, avrà luogo un incontro per raccontare l’impegno e i progetti della Cooperazione a favore del rafforzamento della “comunità” Europa.

L’Europa di domani, un’Europa che ponga al centro le persone,è un obiettivo strategico per la Cooperazione.

L’iniziativa prende spunto dal manifesto #CoopsInspireChange, Cooperatives for a people-centred Europe di Cooperatives Europe e da documenti di indirizzo e scelte di investimento della Commissione Europea che sottolineano l’importanza trasversale della cultura per la creazione di società interculturali e inclusive(vedi il programma di Creative Europe 2021-2027). Di fatto, c’è un’Europa della cultura e della ricerca, che ha già una sua forte identità e la cultura è parte fondamentale di processi di inclusione sociale, di dialogo, di pace, di democrazia e collaborazione tra i popoli.

Nella giornata,numerosi incontri si svolgeranno nello Stand dell’Alleanza (OVAL – Stand X26-Y25); uno spazio dedicato ad attività di sensibilizzazione alla lettura e all’editoria di qualità, con momenti di confronto, condivisione e presentazioni di libri.

Nello Stand sono presenti con i loro libri otto case editrici cooperative: Art&Coop-Vicolo del Pavone,Doc Libris, Doc Servizi, ECRA-Edizioni del Credito Cooperativo, Eta Beta, Homeless Book, Radici Future Produzioni, Scritturapura.

Nei cinque giorni del Salone, i numerosi incontri organizzati nello stand racconteranno il Mondo della Cooperazione, le sue idee e i suoi progetti su temi quali: ambiente, nuovi lavori, legalità, inclusione, comunità, sviluppo territoriale sostenibile, rigenerazione urbana e nuovi modelli di abitare, pluralismo dell’informazione, bibliodiversità, nuovi strumenti per la filiera editoriale indipendente. Il programma completo dei tanti eventi organizzati durante il Salone da Alleanza delle Cooperative Comunicazione si puo’ consultare sul sito http://www.alleanzacooperative.it

Una presenza, quella cooperativa al Salone, quindi, che considera ilvalore della cultura come antidoto all’indifferenza, all’odio, al razzismo e come strumento fondamentale di crescita delle persone e di convivenza civile tra i popoli. Saremo al Salone del Libro di Torino anche per contribuire a promuovere e difendere i valori che ci stanno a cuore: a partire da quelli della democrazia, dell’antifascismo e del pieno rispetto della Costituzione…. #iovadoatorino

I due programmi principali della cooperazione nella prima giornata del Salone:

OBIETTIVO LETTURA!

Buone Pratiche e buone idee della Cooperazione per promuovere la lettura nel Paese.

Ore 12:30 | SALA MAGENTA | PAD 3

Intervengono

Giancarlo Gonella, Presidente Alleanza Cooperative Italiane Piemonte; Roberto Calari, Irene Bongiovanni e Carlo Scarzanella, Presidenza Alleanza Cooperative Italiane Comunicazione; Luca Bernareggi, Presidente Associazione Nazionale Cooperative di Consumatori; Francesca Caderni, Eda Servizi; Francesco Cervinaro, Caffè letterario Le Murate; Lucio d’Amelio, Cooperativa La Baracca; Claudia Gandolfi, Cooperativa Condiviso; Marco Pautasso, Salone del Libro.

Modera: Anna Manca, Presidente Commissione Donne e Parità Alleanza Cooperative Italiane.

Conclude: Mauro Lusetti, Presidente Alleanza Cooperative Italiane.

 

“COOPERARE PER UN’EUROPA DELLE CULTURE”

L’Europa delle Culture: interculturalismo, inclusione, legalità, sicurezza

Ore 17:30 | SALA MAGENTA | PAD 3

Intervengono

Irene Bongiovanni, Alleanza Cooperative Italiane Comunicazione; Stefania Marcone, Vice Presidente CooperativesEurope; Giuseppe Guerini, CECOP-CICOPA; Giovanna Barni, Alleanza Cooperative Italiane e Cultural Action Europe; Giovanni Oliva, Segretario Generale Fondazione Matera-Basilicata2019*.

Buone pratiche:Matteo Carli, Puntozero; Micaela Casalboni, Cooperativa Compagnia Teatro dell’Argine

Modera: Mattia Affini, coordinatore Giovani Alleanza Cooperative Italiane.

Conclude:Carlo Scarzanella, Presidenza Alleanza Cooperative Italiane Comunicazione e Board ICA.

 In allegato il programma completo

 

 

Allegati


Alleanza Cooperative Italiane

Sede legale:
via Torino, 146 00184 Roma
Tel. 06-84439391 - Fax 06-84439370